erasmus + "i nostri ragazzi a Leira Portogallo"

 Alunos italianos realizam estágios em empresas da região 

 Studenti italiani svolgono stage presso aziende della regione

* No âmbito da sua atividade de Cooperação Internacional, a Insignare recebeu por um período de 1 mês, 14 alunos italianos, da cidade de Foligno, para realizarem estágios em empresas de metalomecânica e de Design da nossa região.

A vinda dos estagiários foi organizada por uma empresa intermediária parceira da Insignare, a EGINA, que no ano letivo passado acolheu alunos da Escola de Hotelaria de Fátima, também para a realização de estágios integrados em restaurantes e hotéis da cidade. Os 14 alunos vêm do Istituto Professionale Industria Artigianato “E.Orfini”, em Foligno, como referido, e são o segundo grupo de alunos desta Escola que realiza os seus estágios em Portugal. No dia 21 de fevereiro, saiu de Portugal o primeiro grupo constituído por 15 alunos. Integrados, há uma semana, em empresas da região, estão bastante satisfeitos com o acolhimento e com as tarefas desempenhadas e começam a dizer algumas palavras em Português. Os fins-de-semana serão aproveitados para conhecer um pouco de Portugal. Este último fim-de-semana foram conhecer o carnaval na Nazaré e planeiam conhecer Lisboa e o Porto. As empresas que os acolheram, e a quem muito agradecemos, são: Arqui Hom– Arquitectura, lda; SRHS Projectos em Engenharia Civil Lda; Klc- Indústria Transformadora de Matérias Plásticas, Lda; Usinage, Maquinação & Porta Moldes, Lda; Centro para o Desenvolvimento Rápido e Sustentado de Produto – Instituto Politécnico de Leiria; AMCUBED, Lda; CODI- Comercio Design Industrial, Lda; Centinfe - Centro Tecnológico da Indústria dos Moldes, Ferramentas Especiais e Plástico.

Estes estágios são apoiados pelo programa Erasmus+ cujo principal objetivo é proporcionar a alunos de todos os países da Europa o conhecimento de outras realidades, não só laborais mas também sociais, potenciando-se assim a construção de uma identidade europeia.   

* Nell'ambito della propria attività di cooperazione internazionale, Insignare ricevuto per un periodo di un mese, 14 studenti italiani della città di Foligno, di intraprendere stage in aziende di ingegneria meccanica e il design della nostra regione. L'arrivo dei partecipanti è stato organizzato da un partner società intermediaria Insignare l'EGINA, che lo scorso anno scolastico ha accolto gli studenti della Scuola Alberghiera di Fatima anche per la realizzazione di stadi integrati in ristoranti e alberghi della città. I 14 studenti provengono da Istituto Professionale Industria Artigianato "E.Orfini" di Foligno, come sopra, e sono il secondo gruppo di studenti di questa scuola che realizza le sue fasi in Portogallo. Il 21 febbraio, ha lasciato il Portogallo il primo gruppo composto da 15 studenti. Integrato una settimana fa in aziende della regione sono abbastanza soddisfatto con la reception e le mansioni svolte e cominciano a dire qualche parola in portoghese. La settimana di fine verrà sfruttato per conoscere un po 'del Portogallo. Questo fine settimana scorso fine settimana erano in viaggio di carnevale a Nazareth e intenzione di visitare Lisbona e Porto.  

Le aziende che li hanno accolti, e al quale siamo molto grati, sono: Arco Hom- Architettura, Lda; SRHS Progetti Civil Engineering Ltd; Klc- produzione di materie plastiche Ltd; Usinage, Lavorazioni & Door Mold, Lda; Centro per lo sviluppo veloce e costante di prodotto - Politecnico di Leiria; AMCUBED Ltd; Codificata Commercio Industrial Design, Lda; Centinfe - Centro tecnologiche dell'industria di stampi, utensili speciali e di plastica. Queste fasi sono supportate dal programma Erasmus + il cui obiettivo principale è quello di fornire agli studenti di tutti i paesi d'Europa la conoscenza di altre realtà, non solo lavoro, ma anche sociale, migliorando in tal modo alla costruzione di un'identità europea.

 

 

ERASMUS+

In Erasmus+ le opportunità per il mondo dell’Istruzione e della Formazione Professionale (VET – Vocational Education and Training) intendono migliorare la qualità e l’efficacia dei sistemi e delle prassi del settore in Europa perseguendo gli obiettivi di:

  • migliorare le competenze professionali degli individui;
  • ampliare le conoscenze e la comprensione delle politiche e delle pratiche nazionali;
  • rafforzare la qualità dell’insegnamento e dell’apprendimento;
  • favorire la modernizzazione e internazionalizzazione delle istituzioni educative e formative;
  • promuovere attività di mobilità.

Azioni possibili:

  • Mobilità per l’apprendimento individuale (KA1), che offre opportunità per studenti, tirocinanti, apprendisti, neodiplomati e neo qualificati, nonché per insegnanti, formatori, esperti del mondo della formazione professionale e organizzazioni della società civile di intraprendere un’esperienza di apprendimento e/o professionale in un altro paese. Per approfondire: Mobilità Individuale ai fini dell’apprendimento – KA1

 

  • Progetti di cooperazione per l’innovazione e lo scambio di buone pratiche transnazionali (partenariati strategici – KA2), che mirano a sviluppare iniziative di cooperazione rivolte a uno o più settori dell’istruzione, della formazione e della gioventù e a promuovere l’innovazione, lo scambio di esperienze e del know-how tra diverse tipologie di organizzazioni coinvolte nei settori dell’istruzione e della formazione. Per approfondire: Partenariati strategici – KA2